La SUN che decolla

STARTUP WEEKEND CASERTA: REGINA POLPETTA È IL NUOVO FRANCHISING MADE IN NAPLES startupswce Si è tenuto nei giorni 8,9 e 10 aprile all’interno della meravigliosa Reggia di Caserta lo Startup Weekend, la più grande Startup Competition al mondo. Una tre giorni all’insegna della creatività, dove aspiranti imprenditori, sviluppatori, designer e progettisti si sono confrontati e sfidati in una maratona di 54 ore con un unico obiettivo: creare impresa. A fare da sfondo all’evento la Reggia e gli splendidi marmi della Cappella Palatina, una location alquanto “atipica” per uno SW tanto che negli Stati Uniti l’hanno definita “il posto più pazzo al mondo in cui è stato fatto uno SW”. L’evento è stato organizzato da Mario Di Girolamo, Federica Siano (entrambi studenti presso il dipartimento di Economia della SUN) e Giovanni Laffi, che insieme al Prof. Mario Sorrentino hanno letteralmente lottato per riuscire ad ottenere il consenso ad utilizzare le stanze del rettorato della SUN, presenti all’interno dell’antico palazzo reale. Indispensabile la presenza del facilitatore Enzo Notaristefano, (imprenditore e partner per Puglia e Basilicata di Digital Magics) e il supporto di Antonio Prigiobbo di NAstartup. Tra i maggiori partner dell’iniziativa anche lo Startup Lab della SUN. Inoltre sono intervenute all’evento personalità di spicco nell’ambito dell’imprenditoria campana, come Umberto Minopoli, Presidente di Sviluppo Campania, il prof. Amedeo Lepore, Assessore Attività Produttive Regione Campania, Andrea Funari, Presidente Piccola Industria Confindustria Campania. Tra tutte le idee imprenditoriali “sfornate” dai 60 partecipanti (moltissimi erano studenti di economia SUN e tra questi vi era anche Agostino Carfora del team social di SUNeconomist), sono salite sul podio: al primo posto Regina Polpetta, franchising che offre streetfood di qualità e che rievoca i sapori e la cucina della nonna; My Wine, un sistema di tracciabilità del vino basato su QRcode; Splosh, un’idea basata sulla sharing economy che consiste nell’affidare il lavaggio dei propri vestiti a qualcun altro (una sorta di Airbnb delle lavatrici). imgreginamarghe Tra i componenti del team vincitore (Andrea di Foggia, Mariano D’Angelo, Michelangelo Casella, Claudia Cirillo, Alberto Dietze, Giovanni La Motta, Giuseppe Di Caprio, Roberta Ortolano) quattro su sette sono studenti del Dipartimento di Economia della SUN. Andrea di Foggia, specializzando in Marketing alla SUN e vincitore, insieme al suo team, dello SWCE2016 con Regina Polpetta racconta: “E’ stata un’esperienza straordinaria. 54 ore full immersion, con la possibilità di applicare nella pratica tutto ciò che studiamo all’università. Avere l’opportunità di conoscere nuovi amici, confrontarsi, aprirsi a nuovi modi di pensare, di ragionare. Questo è startup weekend. Un’esperienza in cui la mente viaggia al massimo! In soli tre giorni si riesce ad apprendere moltissimo, stando a contatto con coach e mentor preparatissimi (tra cui due mentor del Dipartimento di Economia della SUN: il Dott. Diego Matricano e la Dott.ssa Valentina Iscaro, mentor Start-up Lab e Postdoctoral fellow SUN). Chiunque voglia mettersi in gioco, dovrebbe partecipare. La competizione, la vittoria, i premi, passano quasi in secondo piano quando vivi un'esperienza del genere da cui, inevitabilmente, ne esci contaminato.” Regina Polpetta sarà presentata anche giovedì 21 aprile (domani) a NAstartup, l’Acceleratore dell’Ecosistema Made in Naples delle Startup.  

premio marktingPREMIO MARKETING PER L'UNIVERSITA' SIM

Andrea di Foggia insieme ad una sua collega Chiara Russo, parteciperà anche al premio marketing per l’università 2016, con il caso FOX. “Il premio Marketing è un’iniziativa, lanciata nel 1988 da Philip Morris che vede protagonisti anche alcuni dei professori del dipartimento di economia, il Prof. Enrico Bonetti e la Prof.ssa Barbara Masiello. Tale iniziativa permette a noi studenti universitari di toccare finalmente con mano ciò che studiamo per anni all’università, mettendoci di fronte alla risoluzione di un caso aziendale. Ci siamo impegnati per mesi, senza sentirci inferiori rispetto a studenti di altre università ritenute più prestigiose. Il nostro ateneo sforna talenti ogni anno ed è per questo che abbiamo voluto portare in alto il nome della SUN pubblicando un video di 2 minuti sulla pagina Facebook del premio marketing, con risultati strabilianti (3000 views in soli 3 giorni). Vogliamo vincere per noi stessi, per il nostro futuro ma anche per essere d’esempio a tutti gli studenti che pensano che studiare alla SUN sia uno svantaggio rispetto a chi studia in altre università. Siamo i creatori del nostro destino, basta rimboccarsi le maniche e crederci fino in fondo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>